Creare un menu personalizzato per utente



Una delle caratteristiche peculiari di ad hoc Revolution è l’elevato livello di personalizzazione che è possibile ottenere: una delle funzionalità che spesso si rivelano molto utili è la possibilità di creare un menu personalizzato per utente. La personalizzazione del menu principale del programma soddisfa contemporaneamente due diverse necessità:

  • un menu personalizzato rende l’utilizzo del programma molto più semplice in quanto l’utente visualizzerà solo le funzioni che dovrà effettivamente andare ad usare (ad esempio l’utente che si occupa di emettere i DDT di vendita non ha bisogno di visualizzare il menu relativo alla contabilità analitica o ai cespiti) riducendo i tempi di apprendimento ed aumentando al contempo la produttività
  • allo stesso tempo il menu personalizzato rende più sicuro l’utilizzo del programma in quanto l’utente non visualizzerà le funzioni alle quali non è autorizzato ad accedere

Menu ad hoc Revolution

Qui sopra possiamo vedere il menu di un’installazione standard di ad hoc Revolution che consente l’accesso a tutti i moduli ed a tutte le funzionalità del programma. Immaginiamo ora di voler creare un menu personalizzato per un utente addetto alle vendite, che si occuperà unicamente di inserire documenti di trasporto e fatture di vendita.

Innanzitutto accediamo al Disegnatore di menu integrato da Utility –> Disegnatore menu.

Disegnatore menu

Nella maschera del disegnatore avremo sulla sinistra il nuovo menu (chiaramente vuoto) e sulla destra il menu standard dell’applicativo. Per aggiungere una voce al nostro nuovo menu, sarà sufficiente cercare la voce corrispondente nel menu standard sulla destra.

Disegnatore menu

Una volta individuata la voce (nel nostro esempio l’anagrafica clienti) con un doppio clic sulla voce stessa questa verrà trasferita nel nostro menu.

Disegnatore menu

Allo stesso modo possiamo aggiungere tutte le altre voci che ci interessano (ad esempio proviamo ad aggiungere anche le voci relative a DDT e fatture di vendita).

Disegnatore menu

Possiamo anche intervenire sulla disposizione e sull’organizzazione del nostro menu personalizzato utilizzando i pulsanti disponibili sulla sinistra al di sotto del nuovo menu (evidenziati nell’immagine precedente). Le funzionalità dei pulsanti sono le seguenti:

  • Menu: consente di aggiungere una nuova cartella all’interno della quale poter inserire le voci di menu oppure altre cartelle (ad esempio nel menu standard la cartella “Vendite” contiene al suo interno varie voci di menu – Documenti di trasporto, Fatture, Note di credito ecc. – ed altre cartelle – Provvigioni, Archivi vendite ecc.).
  • Opzione: consente di creare una nuova voce di menu manualmente, senza cioè trasferirla con un doppio clic dal menu standard sulla destra. In questo caso è però necessario conoscere il nome del programma da far eseguire.
  • Sep: consente di inserire un separatore, cioè una semplice linea orizzontale che separa tra loro le diverse voci di menu.
  • Seq+ / Seq-: permette di spostare voci e cartelle in alto o in basso nella struttura del nostro menu

Altre funzionalità utili sono le seguenti:

  • per eliminare una voce o cartella dal menu è sufficiente fare doppio clic sulla stessa
  • per rinominare una voce o cartella è necessario selezionarla e poi modificare la relativa descrizione nel campo “Titolo”

Una volta terminata la “composizione” del nostro menu dobbiamo salvarlo ed associarlo al nostro utente.

Disegnatore menu

Facciamo clic sul pulsante “Salva come” disponibile nella barra degli strumenti (vedi immagine).

Disegnatore menu

Nella finestra “Save as” che comparirà verifichiamo che il salvataggio avvenga nella cartella “exe” dell’applicativo e che il nome del file sia composta dalla stringa “DEFAULT_” seguito dal codice dell’utente al quale si desidera associare il menu personalizzato (ad esempio, volendo associare il menu personalizzato all’utente con codice 5, il nome del file dovrà essere “DEFAULT_5” – vedi immagine per riferimento).

Una volta salvato il file, se proviamo ad accedere a ad hoc Revolution con l’utente specificato (nel nostro esempio l’utente 5) vedremo che verrà applicato automaticamente il nostro menu personalizzato composto dalle sole tre voci (Clienti, Documenti di trasporto, Fatture).

Menu personalizzato

Chiaramente questo è un esempio molto semplice, ma nulla ci vieta di creare menu più elaborati, composti da menu principali e sottomenu, da adeguare alle esigenze ed alle mansioni dei vari utenti.

Hai domande o dubbi su questo articolo?
Parliamone sul Forum di AHR Tips&Tricks!

Licenza Creative Commons
Articolo di AHR Tips&Tricks distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

"ad hoc Revolution" è un software di Zucchetti Spa che ne detiene tutti i relativi diritti.

AHR Tips&Tricks è un blog indipendente non collegato a Zucchetti Spa.


Se questo articolo ti è stato utile, aiutaci a scriverne altri ed a tenere in vita il sito con una piccola donazione tramite PayPal: anche pochi Euro sono importanti! Grazie!


Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *